Sostenibilità

MESSAGGIO AGLI STAKEHOLDERS

In Massimo Zanetti Beverage Group sostenibilità è sinonimo di qualità e responsabilità: rispetto per l’ambiente, gestione sostenibile della catena di approvvigionamento e valorizzazione delle risorse umane, in un percorso di miglioramento continuo. Per il Gruppo agire responsabilmente attraverso il rispetto di valori di qualità e sostenibilità è parte integrante del proprio business e delle azioni quotidiane delle singole società. Anche nel 2020, anno segnato pesantemente dal perdurare degli effetti dalla pandemia, il Gruppo ha voluto intraprendere numerose iniziative nell’ambito della sostenibilità. 

In particolare, abbiamo ideato una nuova serie di prodotti “Segafredo Storia”: una novità rivoluzionaria nell’ambito della sostenibilità e della trasparenza. Segafredo Storia è un caffè mono-origine 100% arabica, totalmente trasparente e tracciabile grazie alla tecnologia blockchain. Inquadrando un QR Code sulla confezione di caffè Segafredo Storia, il consumatore potrà conoscere l’intera storia del prodotto, mappando il percorso del caffè dal luogo della coltivazione fino alla tazzina, grazie a una piattaforma progettata per fornire la tracciabilità assoluta di tutti i passaggi. Tale sistema, inoltre, ha la capacità intrinseca di certificare la provenienza dei dati: un registro che garantisce una condivisione immutabile di tutte le transazioni che avvengono sulla filiera, permettendo al consumatore finale di avere la totale visibilità della storia del prodotto. Segafredo Storia non è solo una nuova e innovativa serie di prodotti, ma rappresenta un simbolo dei valori del Gruppo. Abbiamo sempre creduto che l'integrazione della filiera, dalla pianta alla tazzina, possa garantire oltre a qualità eccellente, etica e attenzione all'ambiente. Grazie all’implementazione di sistemi in grado di monitorare ogni fase della catena del valore, assicuriamo piena tracciabilità e trasparenza. Ed oggi, con la tecnologia Blockchain, siamo in grado di affinare ulteriormente il controllo sulla supply chain e di contribuire allo sviluppo di prodotti sempre più sostenibili. Innovare è sempre stata parte imprescindibile del nostro DNA. 

E sono particolarmente orgoglioso di constatare che anche quest’anno, particolarmente soddisfacente è stata la performance dei prodotti sostenibili, ossia certificati secondo standard di sostenibilità, che costituiscono oltre il 30% dei nuovi prodotti lanciati nel 2020. Ci siamo dati obiettivi sfidanti per gli anni a venire: alcuni riguarderanno le nostre scelte quotidiane, altri invece richiederanno il nostro impegno e dedizione su un arco temporale più lungo. Molte società del gruppo hanno formalizzato degli obiettivi specifici per perseguire uno sviluppo responsabile e rispettoso per l’ambiente. Tali obiettivi riguardano in particolare la gestione efficiente dell’energia e delle risorse, la prevenzione dell’inquinamento, la riduzione dei rifiuti legati agli imballi e la valorizzazione dei sottoprodotti, la minimizzazione dei rifiuti e l’ottimizzazione dei trasporti. Inoltre, l’innovazione del packaging sarà fondamentale: abbiamo intrapreso un percorso virtuoso per avere il 100% delle confezioni di prodotto completamente riciclabili. 

Promuoviamo, inoltre, in tutto il Gruppo l’adozione di modelli di economia circolare come quella recentemente sviluppata dalla nostra società finlandese, Meira, che, nel corso del 2020, ha elaborato e formalmente approvato degli obiettivi di sostenibilità da raggiungere entro i prossimi 3 anni. I target prefissati sono in linea con gli obbiettivi scientifici science-based target -SBT. A livello ambientale, per esempio, entro il 2022, Meira si impegna a dimezzare le proprie emissioni di gas ad effetto serra, passando all’uso di sola energia elettrica prodotta da impianti eolici e utilizzando biogas e teleriscaldamento ottenuti da fonti rinnovabili. Tra i vari obiettivi, Meira si è impegnata ad aumentare il tasso di riciclo all'80% entro il 2022 e sta già trasformando i rifiuti organici in biogas, che viene successivamente riutilizzato nel processo produttivo. Anche Café Montaña – la seconda torrefazione della Costa Rica – si è posta l’obiettivo di raggiungere la carbon neutrality entro il 2022. Con la nostra presenza internazionale siamo consapevoli della potenziale influenza positiva che possiamo generare nella promozione della cultura di sostenibilità lungo tutta la catena del valore e intendiamo fare del nostro meglio per ridurre il nostro impatto ambientale e favorire uno sviluppo sostenibile. 

Massimo Zanetti - Presidente e Amministratore Delegato